Pacha Kamaq & Co.

l'origine dell'universo nella mitologia e nelle religioni


video by Tiziana Martucci

Tutto l'universo esiste perchè Wiraqocha l'ha creato e l'universo non è altro che Wiraqocha stesso.
La Terra, Pacha, è un'entità viva, respira come un essere umano e segue un proprio ciclo di vita. Il suo spirito tutelare si chiama Pacha Kamaq.

cosmologia INCA

Nulla è stato creato tante volte quanto l'universo, e si capisce come Socrate, che doveva essere a conoscenza di una certa varietà di credenze diffuse presso i popoli del mediterraneo, affermasse con il suo celebre pensiero che quando una cosa non la si conosce bisognerebbe ammetterlo, piuttosto che riporre la propria fede in ipotesi strampalate...

Feyerabend nel "dialogo sul metodo" (Laterza, 2007) confronta in modo efficace la conoscenza scientifica con l'approccio religioso riconoscendo i vantaggi epistemologici di quest'ultimo: dove la scienza semina dubbi la religione offre certezze e ci dice tutto su chi, quando e come ha costruito ogni cosa, e su come ogni cosa andrà a finire.
L'unico imbarazzo sta nella scelta.

"il mondo prima del mondo" (Tjoyas e Reiss, Einaudi 2005) ci presenta una ricca rassegna di cosmologie selezionate tra le tradizioni di popoli di ogni angolo del pianeta; troveremo l'universo nascere dal verbo, dal kaos, dal mare, dalla notte, dal silenzio, ma anche da animali, da pezzi di divinità, da universi precedenti...

"Storie della Creazione" (Hohler e Schubiger, il Catoro 2008) va oltre, presentandoci 34 altre possibili cosmologie fantastiche; un libro per l'infanzia divertente e poetico, consigliato a bambini tra i 4 ed i 99 anni...

immagini da http://www.freeimageslive.com

Musica ex Machina

Art for BURP

About BURP